OSTRA E OSTRANI D'ALTRI TEMPI

Ostra,Distilleria Maltoni

Premiata Distilleria Maltoni
Ostra, 28 novembre 1899

Dopo il bizzarro depliant araldico-turistico degli "ostrensi da spot",
vogliamo dare tributo a chi, nel secolo scorso,
attraverso un soprannome,
era ben più conosciuto rispetto al proprio nome e cognome reale.
Alcuni, nati alla fine del 19mo secolo, sono stati addirittura
delle vere e proprie "istituzioni" viventi,
attraverso una vita comunitaria cittadina
sicuramente di natura e di intensità ben diverse da quella attuale,
e che nel bene e nel male, hanno vissuto, fatto e disfatto,
gioito e smadonnato, suscitato rabbia ed ilarità,
attraverso mille episodi ed aneddoti in un contesto sociale che,
seppur agli antipodi dell'interclassismo,
aveva nell'amicizia e nella famiglia, valori imprescindibili.

Corso Mazzini, le cinque vie principali, le piazze e le piazzette,
le decine di vicoli del centro storico
unitamente ai tanti casali sparsi nelle zone periferiche e rurali,
pur avendo subìto nel corso del tempo
un "maquillage" ristrutturante notevole,
lasciano ancora trapelare piccoli segni di un vissuto fatto d'ingegnosità e fatica.
Oggetti, scritti, memorie e narrazioni tramandateci,
rievocano e ci rammentano parte di quelle vite
spesso singolari e bislacche dei nostri avi:

Candio; Le Filènie; Sgozzapolli; Peppe de Badocco;
Garofeno; Primo de Caccola; Pancottì;
La MattaBianca; Fraginedo; 'Ltreio;
Mastri dei Caccià; Crostelli del Giacano;
Cangioletto; Lavandrò; Battì; Vasì;
Sanchiò dei Cioccolanti; Fufi; Fufetto; Magnarì;
'Lsaponaro; 'Lneguse; Mazzalasena;
SeverinodeBugonero; Sellaretto;
'Lbordello; Angelo del Tamburo;
Cellurì, Micheletta; Faghetta; Piranaccio;
Piranello; Sacchettò; Martellina; Le Code;
Badalò; Squinqueno; Ravanello;
Zighègo; Lando Grosso; Paradisolo;
Germana de la Cappolara; Nello de Guendalina;
Vittoria de Nocè; Gustina de lo Stampatore;
Quinto del Cocciaro; Assunta del Cappellaro;
Flora de Croce; Carlotta de la Pistolona; Ferruccio del Mauro;
La Palandrona; Antò de Scornabrocche; La Beba;
Nello del Munganì; Peppemulo; Rigomatto;
Il Gadino; Montagnetta; Gino del Possente;
La Gaggiottina; Peppe Lo Spranghino;
Carlotta Roscia; 'Lcalzolaretto; La Mammanella;
'Lbersajere; La Bersajera;
Omi; 'Ltullero; Peppe de Pacì; Marco de Morò;
Annetta della Lupinara; Babboroscio;
Piedrì del Castrì; Libberì; ZioPallì; Vincè de Tajanello;
Peppe de Cervella; Bazzarì;
Otello della Lupinara; Scalzì, La Pettinara;
La Botte; Maria de la Scucchia; Fausto de Setteteste;
Maria de Torbidò; Carlì del Beccamorto;
Natale del Cordaro; Bastianella; Samoggia;
Carletto de Figazzi; La Dinozza; Baroncio; Forcò;
Gatto; Anna Dedèva; Bagoletti; Truma;
La Ciofa; Gustì del Pittore; La Cavalla; Lilla;
Antò de Galli; 'Lburì; Zighetto; Rigottò;
Ventesima; L'Animalo; Donnabissodia;
Carlinodelabanca; Sor Nino; Lo Stacciaro; 'Lfrade;
Pasqualotto avvocato dei poveri; Geppetto;
Vincè de Bigolò; Fànfena; Scanari; Barbetta;
Tabossi; Paolino de Mosciò; Peppegobbo;
Marietta del Màngano; Santa de Guardacerque;
Lello del Carbonaro; Arduinolungo;
Massimo del Sagrestano; Quinto de Riccetto;
Milio de Gazzosa; Maria del Fenìle; Clarabella;
Mario de Gigiotto; Pappigiò; Il Sòro Alfredo;
Dante de Pocciottello; Antò del Bottaro;
Santino del Birocciaro; Barzilai; Piero Pax;
Giuliano de Gasparò; L'sorErgisto; Pennò;
Annettina de la Coprativa; Domennighino;
Vincè de Fava; Gasparì del Papa;
Ivano Pegorella; Palmina de Buttalà;
Peppe del Mulinaro; Paccapelo;
'Lgigante; Chiaraluce; Peppetta;
Nelloroscio; Nozza; Buccio; Benelli;
Fischietto; Otelluccio; La Mariona; Lampadina;
Ghirlanzò; Fefo; Siballa; Ferrucciomatto;
Alina la Trillina; Schioppà; Schizzò;
Campanella; La Pistarella; Rigado dei Berti;
La Splendida; Milalire; Peppino de Papà;
Tarpanella; La Ciucciona; Bimbo de Ceccomarì;
Cannò; Pippo de Caserta; Cardedo;
Giuliabella; Bellomo; Gioele del Tirassegno;
Sgarbujà; Caldarella;
Pippetto; Pollastrì;
'Lbello; Baretto;
Peppe de Baocca; Pipignola; Ciuffolotto;
Gigio lo Stagnino; Passaretto;
Gianni de Bonsignore; Taratatà;
Tabù; Sisè; Porcamdindo;
Pacì de Maurizio; Duilietto; Gaudè;
La Brescina; Arduinella;
Ciappoletta; Il Divino; Forcò;
Cascetto; Pennello; Peppò; Raganella;
Mario de Galluccio; Poccetta;
Massimo de Mazzoletto; Bigetta dei palchi;
Porcobobò; Bibi;Totte;
Cocollo; Cherubì; Ugo de Finuccio;
Menchetta; Camarro; Califfo.

15 commenti:

  1. non capisco perche' il sommo non si dedichi a tempo pieno alla scrittura di libri pubblicazioni e quant'altro. Tra fantasia, ricerca storica e padronanza della scrittura direi che alla tenera eta' di ....anta anni ha finalmente capito quello che vuol fare da grande.
    I miei complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  2. Soprannomi che erano tutto un programma. Alcuni farseschi ed esilaranti.
    Gli amici della vellutina in versione "oldies" sono gradevoli quanto quelli in versione "hard" o "humor".
    Applausi e...sciaooo

    V.T. *_*

    RispondiElimina
  3. INVIATO DALLA PASSONADA-EXPRESS21 aprile 2008 21:53

    Il maestro può diffonde verbalmente le sue teKniKe soltanto a noi seguaci e fa già parte del patrimonio culturale/sessuologico ostrense.
    Giù le mani dal venerabile!

    RispondiElimina
  4. Perchè limitare il VENERABILE, lui potrebbe fare entrambe le cose.... eeee.......tante altre.
    vell....fiduciosa
    un grande ciao

    RispondiElimina
  5. Questo blog è uno spasso, propongo un gemelleggio
    gruppofotograficoostra.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. Ti ringrazio Andrea, anche a nome degli altri componenti "ADV", sia per quanto sopra espresso, sia per averci linkato al blog degli abilissimi fotografi ostrensi (dal quale ogni tanto, abusivamente, attingiamo qualche
    immagine). Il gemellaggio tra bloggers della capitale è presto fatto, e non può essere che un vero piacere.

    RispondiElimina
  7. Le vecchie foto mi hanno sempre affascinato.......
    vellutona storica
    saluti

    RispondiElimina
  8. Le vellutone storiche mi hanno sempre affascinato.....
    saluti

    RispondiElimina
  9. Ringrazio l'anonimo che non si è certo scervellato per trovare le parole.....
    Un sorriso.
    Velutona divertita

    RispondiElimina
  10. manca 'Cirulì' (Augusto Morsucci - mi pare- : faceva il fattorino sulla corriera Ostra - Ancona)
    Lampì era Lamberto Massioni

    RispondiElimina
  11. Lampì è Lamberto Selvetti ..somaro!

    RispondiElimina
  12. che succede ? s'è inceppato qualcosa ? facciamo ripartire il meccanismo

    RispondiElimina

 
Clicky Web Analytics