OSTRA FLOP

ostra,oscar alla noia

"Quod Deus avertat"


Docenti, alunni, genitori
e lodevoli (per resistenza) spettatori occasionali
hanno assegnato all'unanimità
l'OSCAR al TEDIO ed alla NOIA
all'opera giocosa (e per fortuna che era giocosa)
andata in scena sabato 31 maggio
in Piazza della Vellutina ad OSTRA:
"IL PRINCIPE DELLA DIFFERENZIATA"
ideata dall’Associazione
Musica Antica e Contemporanea,
in collaborazione con il Consorzio CIR 33.
A memoria d'uomo non si ricordano
rappresentazioni artistiche a tema
che hanno raggiunto livelli di pallosaggine di tale portata
toccando la media dei 30 sbadigli pro-capite.

6 commenti:

  1. Senza peli sulla lingua

    RispondiElimina
  2. maerobbligato4 giugno 2008 22:33

    Confermo la grandissima rottura de co**ni de sabato. MAI+

    RispondiElimina
  3. Già al vedere la locandina ho espresso il mio disappunto, e alla fine ho giustamente deciso che non poteva essere visto...se volete vedere uno spettacolo sulla raccolta differenziata venite da mia nonna, allora sì che vi divertirete per lo show...

    RispondiElimina
  4. DE GENNARO E BERTOLASO5 giugno 2008 23:18

    PERCHE' QUEST'ESTATE NON FANNO UNA UNA TOURNE' A NAPOLI E DINTORNI ?

    RispondiElimina
  5. Giovane ostrense6 giugno 2008 12:48

    Ho visto di striscio lo spettacolo, in quanto hanno abusivamente occupato il nostro luogo di ritrovo serale... Credo fossero più gli spettatori addormentati che quelli svegli!

    RispondiElimina
  6. Anche se era a gratise arvolemo i soldi.

    RispondiElimina

 
Clicky Web Analytics