SENIGALLIA: CAMPIONATO INTERNAZIONALE DIVORATORI BOMBOLONI

senigallia, campionato divoratori bomboloni,mauretti,ostra "Bonum certamen certavi, cursum consummavi, fidem servavi"
(Ho gareggiato in una bella gara,
concluso la mia prova,
mantenuto la mia fede)

L'ultima giornata della fortunata 18ma edizione della Fiera Campionaria di Senigallia ha ospitato nel proprio àmbito il "1° Campionato Internazionale di Divoratori Bomboloni Giganti", una kermesse inusuale e divertente che ha visto in gara 40 concorrenti (provenienti da 15 Paesi diversi) che si sono cimentati nella non facile impresa d'ingurgitare il maggior numero di bomboloni giganti alla crema in un lasso di tempo prestabilito di 5 minuti. La competizione, tenutasi presso lo stand modenese della "Pasticceria Primavera", si prefiggeva anche di entrare nel "world guinness records" e, attraverso una stratosferica performanche del vincitore, i giudici presenti in loco hanno dichiarato l'obiettivo come pienamente raggiunto grazie ai 14 maxi-bomboloni trangugiati nell'arco di tempo succitato. A fregiarsi del titolo di campione 2008 è stato il celeberrimo concorrente ragionier Mauretti di Ostra, che, iscritto d'ufficio al concorso, ha sbaragliato il campo sovrastando disinvoltamente gli agguerriti rivali ed accusando alla fine della prova, soltanto un leggero malore dovuto ad una crisi di rigurgito acido gastroesofageo (prontamente fronteggiato e respinto con due cucchiaiate di miracolosa citrosodina granulare e qualche fisiologica eruttazione d'oleoso effluvio). Non completamente sazio, dopo la gara il neoiridato ha addirittura pensato di approvvigionarsi con idonea fornitura delle fritte delizie in oggetto, da consumarsi nelle giornate susseguenti, previo apposito riscaldamento nel fornetto guadagnato pazientemente nel 1989 con i punti del Mulino Bianco. Al termine della disfida, il ragionier Mauretti salendo sul podio per la premiazione, è apparso visibilmente soddisfatto, palatabilmente appagato, ha posato per le foto di rito, stretto la mano agli altri concorrenti, ricevuto i complimenti e gli applausi del pubblico, non ha voluto però perdere altro tempo in convenevoli e dichiarazioni, in quanto, còlto da un certo languorino ha preferito fare ritorno alla propria abitazione dove era già atteso per la cena.

8 commenti:

  1. du mollighelle su da san pasquale?

    RispondiElimina
  2. e grandissimo il nostro beneamato ragioniere....bellissima!

    RispondiElimina
  3. Fortunatamente la ricotta presente nei cannòli siciliani lo "stomacava"..altrimenti...

    RispondiElimina
  4. Mi inchino di fronte al vincitore; io mi sono voluto "accontentare" di soli due bomboloni (alla crema, ovvio) - la stecca di croccante che mi sono fatto fuori prima, e il fatto di essere andato giù a Senigallia subito dopo cena, conta?

    RispondiElimina
  5. adè ho capido perchè quando so' arrivado io oltre che i bomboloni erane finidi anche i pasticceri .... c'era passado Mauretti.....

    RispondiElimina
  6. E dei bomboloni della commessa bionda vogliamo parlarne?

    RispondiElimina

 
Clicky Web Analytics