OSTRA: NUOVO DEPLIANT ARALDICO-TURISTICO


Ostra è una cittadina di 6700 Graziosi Discepoli,
compresa nel territorio dei Marchetti,
talmente Bellucci,
che sembra davvero di stare in Paradisi,
visti i Santini, gli Arcangeli,
i Santoni e gli Angeletti che la popolano senza alcuna Boria.
A turisti e Pellegrini
viene dato il Benarrivo
da una verde oasi di Boschetti
ravvivata dai colori dei Mughetti e dei Gigli,
dal profumo dei Fioranini,
dalle imponenti chiome dei Mori, dei Palmieri e degli Olivi
ove convivono,
senza il timore dei Capocaccia,
un gran numero di Animali:
Leoni, Mosca e Gerini,
Cervi e Conigli,
Galli e Grilli,
Api e Lepri,
Piccioni e Bassotti,
Ragni e Tigrini,
Orsi e Mosconi.
Al mattino, all’Albani,
che ci sia Buontempi o Maltempi
è sempre un piacere svegliarsi con i Cantagalli,
e con calma,
(anche se non sono dei Magnoni
e senza essere troppo Fiscaletti),
bere un bicchiere di Bonvini o di Martini,
fare colazione con Fava, Lupini e Nocelli,
assaporare qualche Purziani
di fragrante Crostella di Pambianchi
aromatizzati alla Mentuccia.
LAllegrezza dei suoi abitanti
felici ed Agarbati come una Pasquinelli
è dovuta in gran parte ai Quattrini
ed ai Conti mai Rossi o in Bolletta.
C'è addirittura chi,
per troppa Allegrezza,
Ballabene i Saltarelli
fino ad avere i Capotondi
ed i Girolimini alla Testaguzza.
Gli uomini, che siano Antici o Giovannetti,
Tonti o Tranquilli,
sono fieri e Baldi dei loro Pistelli di Ferro
mai Mosci o Morbidelli
e sempre Durazzi.
Le donne, con Bellocchi,
Gambelli e Mandolini da Bonazza,
con le labbra disegnate dai Rossetti,
adorano cimentarsi nei Bocchini.
Se poi fai il Cavaliere,
regali loro una Pelliccia,
Ametisti e Cristalli
o un fuoribordo Barcaglioni
e le porti come un Principi in un Castelli,
non è escluso che ti delìzino con
Pompili, Cocchia,
Amori di Chiappa e Mansanta.
E’ da questi colli Argentati
di rilassante Pacenti,
che ai Corinaldesi Montanari
facciamo tutti insieme
una bella Bernacchia e diciamo:
“Fuori i Barbaresi, i Turchi e gli Zingaretti dal nostro Mundo”.

16 commenti:

  1. ahaha ahahaha ahahah..COMPLIMENTI ALLA MENTE SPASSOSA KE HA SCRITTO IL DEPLIANT!!

    RispondiElimina
  2. bellissimo questo post!
    non vedo l'ora di venire ad Ostra... non vedo l'ora!
    baci.

    RispondiElimina
  3. WOWWOW
    Mi sono spanzata dalle risate. Fortissima. Ma chi l'ha scritta????
    :))
    BraviVellutini!
    M.
    (\/)
    °°

    RispondiElimina
  4. Al fuoribordo Barcaglioni ho rischiato de strozzamme ihihihihhi

    RispondiElimina
  5. Geniale nOSTRAdamus. Me so' sbelligado dalle risade!!!!

    Puoi provare a farne un' altra coi cognomi mancanti; per te nulla è impossibile!!!
    Grazie per questi momenti di sana e vera ilarità.

    affezionato nOstra dipendente!!!

    RispondiElimina
  6. La prima cosa che faccio quando mi connetto in rete è venire sul vostro blog per un pò di buonumore e qualche risata prima di farmi il sangue amaro con altre notizie. Stavolta però devo dire che vi siete superati. Se non vi dispiace faccio un copia e incolla e questa me la stampo e la faccio leggere in giro.
    Complimenti a chi l'ha scritta e a tutti quelli che stanno dietro a questo blog (magari ci conosciamo già). Ciao

    "Pedro"

    RispondiElimina
  7. Molto molto molto CARINA!!
    W il blog!!

    RispondiElimina
  8. A nome degli ADV, ringrazio tutti coloro che hanno lasciato commenti benevoli nei nostri confronti ed invito l'"ex-ostrense" a togliere nei prossimi eventuali commenti, la dicitura "ex" dal suo nick, anche perchè un ostrense verace,nonostante possa risiedere altrove, mai e poi mai potrebbe definirsi "ex".
    Il Venerabile vi benedice.

    RispondiElimina
  9. Lolaimitazione3 marzo 2008 13:33

    Un ostrense è per sempre.
    (Contento?).
    :)

    RispondiElimina
  10. capo redattore4 marzo 2008 00:15

    Il capo redattore e' curioso di sapere da dove ci legge exostrense.

    Continua a leggerci.Piacevoli novità sul nostro amato "paese" sono sul tavolo della redazione.

    Grazie per la risposta.

    RispondiElimina
  11. complimenti sono ostrense anchio
    ora dovete continuare con i cognomi
    che mancano ciao buon lavoro

    RispondiElimina
  12. Andiamo a Ostra. ;))

    RispondiElimina
  13. matteo belenchia16 febbraio 2009 15:09

    grandi sono ostrense anchio

    RispondiElimina
  14. un ostrense è per sempre : anche se sto a milano da più di quarantacinque anni...

    RispondiElimina

 
Clicky Web Analytics