NUOVE TENDENZE

ostrattismo-ostrense

Anno pittorico 2101: nascerà nelle Marche, a cavallo delle valli Misa e Cesano, l'Ostrattismo, una tendenza artistica del 22emo secolo che abbandonerà quasi completamente la riproduzione del reale per giungere alla più profonda elaborazione formale del linguaggio visivo. Parallela alla dialettica filosofica tra i poli del positivismo e dello spiritualismo, la tendenza all'ostrazione va via via allontanando da sé ogni riferimento al mondo esterno fondando le regole del proprio linguaggio su elementi interni alla forma, capaci di giungere alla vera essenza delle cose, alla struttura più profonda delle forze della "natura" marchigiana. L'Ostrattismo parte dalle premesse teoriche e culturali del simbolismo, con la sua sintesi decorativa e il valore espressivo dato alla forma e al colore, dalle deformazioni fauves e dalle scomposizioni cubiste, sviluppandosi tra una direzione espressivo-simbolica, che presta massima attenzione agli aspetti emotivo-psicologici del colore e al ritmo prodotto dai rapporti di forze in atto nel campo o nella visione, ed una matematico-razionale, tendente alla massima depurazione della forma individuata nella pura ostrazione geometrica. Universamente riconosciuto come massimo esponente di questa nuova corrente pittorica, sarà il maestro Paul Cesàn.

4 commenti:

  1. OstrainGiostra26 ottobre 2007 10:06

    E' indiscutibilmente il blog n° 1 al mondo. Vorrei solo sapere chi sei per prostrarmi al tuo cospetto.

    RispondiElimina
  2. OstrainGiostra26 ottobre 2007 10:08

    E' indiscutibilmente il blog n° 1 al mondo. Vorrei solo sapere chi sei per prostrarmi al tuo cospetto.

    RispondiElimina
  3. Finalmente na mela ndo nse butta via niente.

    RispondiElimina
  4. Le trovo ste mela giù da crisallide?

    RispondiElimina

 
Clicky Web Analytics